Skip to content

Corda – III Kafka Fragmente

25 novembre 2010

 

La vera via passa su una corda, che non è tesa in alto, ma rasoterra. Sembra fatta più per far inciampare che per essere percorsa.

 

Da Franz Kafka, Considerazioni sul peccato, il dolore, la speranza e la vera via (1917-18), traduzione di I. A. Chiusano

§

Annunci
4 commenti leave one →
  1. arte64 permalink
    28 novembre 2010 21:22

    La meraviglia del saper dire una cosa simile. C’è tutto, qui.

    • taniapallabazzer permalink*
      29 novembre 2010 22:38

      Sì, sempre con una certa aura tetra, ma in fondo verissimo.

  2. 16 dicembre 2010 18:53

    Kafka non si può ad ogni modo…dimenticare. Questa è proprio la sua lezione più grande.

    Bel blog. A tal proposito ti segnalo il nostro spero potrai leggere questo “racconto” che umilmente omaggia il Grande K.

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2010/12/08/j-a-babele/

    • taniapallabazzer permalink*
      16 dicembre 2010 21:40

      Grazie Lordbad, vado subito a leggere. A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: